Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)
1
Home

Parco Letterario Francesco Petrarca

PDFStampaE-mail

PARCO LETTERARIO® FRANCESCO PETRARCA E DEI COLLI EUGANEI

I Parchi Letterari® sono percorsi ed itinerari lungo i luoghi di vita e di ispirazione dei grandi scrittori. Città e villaggi, ma anche paesaggi e campagne raccontati in un testo, diventano un patrimonio culturale ed ambientale da proteggere, valorizzato e reso fruibile ai visitatori attraverso un viaggio nella letteratura e nella memoria per mezzo di attività culturali e manifestazioni ideate per far conoscere gli scrittori e i loro luoghi d'ispirazione.

Un Parco Letterario® è fatto di accoglienza, di visite guidate, di eventi spettacolarizzati, e prevede attività, eno-gastronomiche e di artigianato, anche di promozione del territorio e di tutte le sue eccellenze. Inoltre la letteratura diviene un mezzo per contribuire a tutelare l'ambiente inteso come luogo dell'ispirazione, un metodo originale che attraverso gli autori interpreta il territorio visto come un insieme di risorse ambientali, storiche, artistiche e di tradizioni.

Un approccio dunque che integri il turismo culturale alla conservazione dei beni culturali e dell'ambiente, mettendo in risalto la stretta relazione fra sviluppo turistico, crescita economica e conservazione del patrimonio culturale ed ambientale, che diventa essenziale per la promozione di forme di turismo responsabile.

Il fine è quello di associare gli elementi di eccellenza presenti sul territorio (culturali, produttivi e ambientali) ad una rete coordinata e funzionale finalizzata alla tutela ed alla fruizione corretta del paesaggio culturale (urbano, rurale, produttivo, patrimonio immateriale), come pure alla conservazione e valorizzazione delle identità culturali e produttive locali.

E' in questo ambito che si inseriscono perfettamente I Parchi Letterari® dal momento che il turismo culturale guarda con attenzione anche al Patrimonio Immateriale attraverso la promozione di manifestazioni finalizzate alla valorizzazione della letteratura orale e scritta, delle cerimonie, delle tradizioni imprenditoriali, artigianali ed eno-gastronomiche.

Nati dall'esigenza dello scrittore Stanislao Nievo di preservare le storie letterarie e le pietre del suo Castello di Colloredo di Montalbano in Friuli- dove Ippolito Nievo scrisse le Confessioni di un italiano - crollato in seguito al terremoto del 1976, nell'estate del 2009 l'istituzione ed il coordinamento de I Parchi Letterari® sono passati a Paesaggio Culturale Italiano Srl, una società nata per promuovere i Parchi e le realtà ad essi associabili con l'intento di farne anche delle mete di un certo turismo - culturale, sostenibile e responsabile - che rappresenti un'opportunità concreta di sviluppo per le comunità e le imprese locali nell'ambito di una rete nazionale, funzionale ed efficiente.

Dal 2012 la Società Dante Alighieri arricchisce la sua rete di Comitati con la rete de I Parchi Letterari®, luoghi di vita e di ispirazione di grandi scrittori

Il “Parco Letterario® Francesco Petrarca e dei Colli Euganei” nasce ufficialmente nel 2012, grazie all'adesione di Confesercenti alla rete nazionale di cui sopra, anche se lavora dal 1997 su questo progetto, organizzando varie attività che coniugano la letteratura al territorio e alle attività commerciali che vi sono inserite. Oltre alla figura di spicco di Francesco Petrarca nell'omonimo bordo di Arqua' si è deciso di non tralasciare le altre presenze letterarie in tantissime località' dei Colli Euganei, coinvolgendo quindi un ampio territorio ricco di eccellenze.

Dal 2012 collabora con la Confesercenti il Prof. Paolo Gobbi, co-autore del libro “Di pensier in pensier, di monte in monte” : antologia di testi letterari dedicati ai Colli Euganei, (Brugnolo, Pettenella, Gobbi, Cierre edizioni) che segue tutto il contenuto culturale e letterario e presidente dell’associazione culturale “I Nuovi Samizdat” che supporta le attività’ del Parco.

Confesercenti, oltre al rapporto con le istituzioni e le attività produttive, cura anche l’approccio turistico avvalendosi di guide turistiche e di agenzie viaggio interessate a questo settore di mercato.

Grazie all’importanza di Dante Alighieri, il nostro parco “Francesco Petrarca e dei Colli Euganei” è arrivato anche in Svezia l’anno scorso, grazie all’ambasciatore italiano di Oslo, che l’ha presentato alla più importante fiera del turismo locale dove è stato anche presentato un video in lingua inglese realizzato apposta per l'occasione (il comitato Dante di Oslo verrà' a breve in visita al Parco)

Organizziamo visite guidate dedicate alle presenze letterarie di questi luoghi, passeggiate letterarie, reading musicali, menu a tema, eventi di enogastronomia.

Da maggio 2016 il Parco si è dotato anche di un logo personalizzato che nasce dalla collaborazione con l'istituto d'arte Modigliani di Padova, in cui il prof. Lorini ha coinvolto la sua classe quinta nella creazione del logo. Il vincitore è stato premiato durante la fiera campionaria di Padova nell'ambito di un momento di presentazione del Parco Letterario ad opera di Philippe Daverio.

La sua importanza come strumento per la valorizzazione del territorio è stato riconosciuto anche nel recente piano strategico del turismo della destinazione del Comune di Padova.

10 TARGHE LETTERARIE PRESENTI NEL TERRITORIO DEL PARCO (ne sono previste almeno altre 12, LINK PER MAPPA LETTERARIA http://parcopetrarcaedeicollieuganei.it/le-targhe/

La vastità' delle dimensioni di questo parco letterario ha portato alla decisione di creare un percorso all'interno dei vari comuni, segnato dalla presenza di “targhe letterarie” in cui sono riportate le parole di illustri scrittori che descrivono nei loro testi, libri, poesie il luogo esatto in cui la targa si trova. La targa vuole essere quindi o punto di arrivo e di partenza del visitatore che viene cosi accompagnato alla scoperta del territorio sotto questa particolare prospettiva, portandolo a leggere non piu' in maniera passiva ma diventando parte attiva del percorso di conoscenza. La targa rappresenta anche il punto di partenza per la promozione delle attività' ricettive e commerciali della zona che aderiscono a questa rete di imprese qualificata. Molti sono le amministrazioni comunali che hanno creduto nel valore aggiunto di questo parco collaborando e partecipando attivamente alla sua promozione e molte le attivita' commerciali e produttive che lo promuovono riconoscendo l'alto valore aggiunto.

1 ABANO TERME: targa di Claudiano (Montirone)

2 ARQUA’ PETRARCA: targa di A. Zanzotto (posizione panoramica sopra il borgo di Arquà Petrarca); targa di G. D’Annunzio ( via principale del borgo)

1 BATTAGLIA TERME: targa di Giovanni Comisso (castello del Catajo)

1 GALZIGNANO TERME: targa di Giovanni Comisso (villa Barbarigo a Valsanzibio)

1 MONTEGROTTO TERME: targa di Ugo Foscolo (sulla croce del Monte Ceva)

3 TORREGLIA: targa di Dino Buzzati   (villa dei Vescovi, Luvigliano); targa dell’abate Giuseppe Barbieri (villa Barbieri –Verson), targa di Concetto Marchesi (monte Rua)

1 ROVOLON:Targa di Giuseppe Barbieri (prato delle Fiorine sul Monte Grande)

VIDEO

in lingua italiana completo (13 minuti ca) https://vimeo.com/116102753

in lingua italiana spot https://vimeo.com/117905915

CONTATTI

sito della rete nazionale www.parchiletterari.com

sito dedicato www.parcopetrarcaedeicollieuganei.it

https://www.facebook.com/ParcoLetterarioF.Petrarca/

Referente del progetto per Assoturismo Confesercenti Padova (Via Savelli 8, 35129 Padova049-8698611) dott.ssa Claudia Baldin, tel diretto 049/8698669 cell. 347-0091126 Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Clicca sulle immagini per ingrandirle
Click to enlarge